Giovedì, 18 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
ISTITUZIONI ASSENTI

Tradita da Comune e Provincia, la Biblioteca civica di Cosenza rischia il default

di

Al momento sono più di 600 le firme contro la chiusura della Biblioteca Civica di Cosenza. Nel prossimo mese di luglio, dopo il sit in per la raccolta di nuove adesioni previsto per venerdì 5 in piazza 11 Settembre, il documento sottoscritto dai cittadini verrà inviato al Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Attualmente «la sala Salfi è sotto sequestro, al pari di diversi manoscritti di pregio, per l'accumularsi dei debiti. A tutto ciò - rende noto Gilda De Caro, presidente di Civicamica - si aggiunge il mancato pagamento degli stipendi dei dipendenti che da novembre 2018 non vengono liquidati». Dunque, personale ridotto all'osso e possibilità di sopravvivenza sempre meno certe.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook