Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
PONTECURONE

"Sono della 'ndrangheta" e spara: arrestato in Piemonte 52enne originario di Cosenza

Ha esploso due colpi di pistola all’indirizzo di un uomo di origini sinti, che si è salvato mettendosi al riparo di un’auto. Per questo agguato, avvenuto sabato a Pontecurone, nell’Alessandrino, i carabinieri hanno arrestato Mario Scorza, pregiudicato di 52 anni originario della provincia di Cosenza ma residente a Voghera (Pavia).

Si era nascosto in un casolare abbandonato di frazione Zebadessi di Montemarzino, sempre nell’Alessandrino, dove è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico e una dose di cocaina. E'
accusato di tentato omicidio e di porto illegale di armi.

A condurre i militari dell’Arma sulle tracce del pregiudicato sono stati i pedinamenti nei confronti di alcune persone in contatto col fuggitivo. Nell’agguato l’uomo ha rischiato di colpire anche due bambine che stavano giocando davanti al giardino di casa.

Le indagini dei carabinieri proseguono per ricostruire i rapporti tra l’arrestato e l’uomo scampato all’agguato e per far luce sul movente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook