Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
INGV

Terremoto all'alba di fronte alle coste di Paola, scossa di 4.2: treni sospesi

Un terremoto di magnitudo 4.2 è stato registrato alle 4.57 al largo della costa calabrese nel cosentino. L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha individuato l'epicentro ad una profondità di 267 chilometri.

In seguito alla scossa, come accade in questi casi, la circolazione ferroviaria è stata sospesa tra Cetraro e Longobardi (linea tirrenica) e tra Paola e Bivio Pantani (linea Paola-Cosenza), per verifiche all'infrastruttura da parte dei tecnici di Rfi, come da protocollo.

La linea Paola-Cosenza è già stata riattivata. Nessun treno fermo è rimasto fermo sulla linea. Al momento non sono stati segnalati danni a persone e cose.

Ieri alle 14.04, pochi chilometri più a sud, era stata registrata un'altra scossa di terremoto ma di entità inferiore: magnitudo 2.1 e profondità di 86 chilometri.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook