Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
67ENNE

Raggiunto dalle fiamme mentre usa una bombola, gravi ustioni per un operaio di Villapiana

di

Grave ustione sul lavoro per un operaio di Villapiana. Il 67enne, ieri mattina, stava impermealizzando il terrazzo di una casa in via Giovanni Falcone nel cuore dell'abitato cittadino.

L'uomo, che era con un altro giovane collaboratore, mentre stava utilizzando una cannula allacciata ad una bombola di gas, per sistemare il catrame, è stato raggiunto dalle fiamme sprigionate dell'attrezzatura in suo uso, che si sono avvicinate al corpo del 67enne, bruciando gli indumenti da lavoro, nonché gli arti inferiori e superiori dello sfortunato lavoratore. Che è stato dapprima soccorso dal suo collega, mentre le grida di dolore e disperazione hanno attirato le attenzioni dei vicini di casa e di chi in quel momento, erano più o meno le 8.40 del mattino, si trovava nella zona.

In tempo lampo sono giunte le ambulanze del 118 della postazione dell'ospedale di Trebisacce, i Vigili del Fuoco del distaccamento volontario trebisaccese e successivamente i colleghi di quello  permanente di Castrovillari, i Vigili urbani ed i carabinieri della locale stazione guidata dal comandante Luigi Potenza. Considerata la gravità delle ferite riportate dall’uomo è stato deciso di  allertare l'elisoccorso che da Cosenza è giunto a Villapiana trasportando l’uomo all'Annunziata dove è stato stabilizzato prima di essere trasferito al centro grandi ustioni del Cardarelli di Napoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook