Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
ESTORSIONI

Cassano, l'inchiesta "Nerone" partita dalla denuncia degli imprenditori vessati

di

Un preventivo strappato con una patente allegata ha permesso di dare il via alle indagini mentre la base dove si decideva cosa fare e quando agire era il regno del potente gruppo degli Zingari e presto le carte, dopo aver bloccato l'escalation di atti intimidatori, potrebbero passare dalla Procura di Castrovillari alla Dda di Catanzaro.

Emergono nuovi dettagli sull'operazione “Nerone” ordinata dalla Procura di Castrovillari - guidata dal Procuratore Eugenio Facciolla - che ha portato all'arresto di Cosimo Abbruzzese (Cocò), Salvatore Lione, Francesco Cavaliere (difesi dall'avvocato Rosetta Rago), Francesco Abbruzzese (difeso dall'avvocato Cesare Badolato), Fabiano Falcone (difeso dall'avvocato Daniela Grisolia).

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook