Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Cosenza, le notti sulla panchina della signora Grazia: l'azienda incontrerà i sindacati

Ha chiesto di incontrare i sindacati la Lav Services, l’azienda per la quale lavora la signora Grazia Tripargoletti, che ha dovuto passare molti notti su una panchina, in attesa di andare a fare le pulizie, alle 5 di mattina, presso la Motorizzazione Civile di Cosenza per conto proprio della Lav Services.

La signora non ha un’auto e non ci sono mezzi pubblici durante la notte per poter raggiungere il luogo di lavoro. E così la donna esce di casa a notte fonda per prendere l’ultimo pullman utile. E poi attende che si facciano le 5 del mattino.

L’incontro si terrà nel pomeriggio di venerdì presso la sede cosentina della Ugl, presenti i rappresentanti locali e regionali del sindacato, i responsabili dell’azienda e la stessa signora Grazia.

Intanto sui social impazzano i commenti sulla vicenda e i giudizi. Alla donna sono arrivate tante offerte di aiuto, ma ancora non se n'è concretizzata nessuna. La Lav Services riconosce il particolare caso umano e non ha licenziato la donna, nonostante numerose assenze.

Ma non ha una soluzione: «cambiare il turno alla signora Grazia vorrebbe dire, purtroppo, danneggiare altri lavoratori - dicono i responsabili - che hanno anche altri lavori in altri orari della giornata». Venerdì, forse, l’epilogo della vicenda.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook