Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INCIDENTE

"Tragedia annunciata", la rabbia di Montalto per l'incidente mortale dello speaker

di
incidente mortale, montalto uffugo, Roberto Verta, Cosenza, Calabria, Cronaca
Roberto Verta

«È morto un padre di famiglia, tre figli ed una moglie che lo aspettavano a casa. Un uomo buono». Con i volti solcati dalle lacrime e segnati dallo sgomento, sono in molti a ripetere questa frase.

A distanza di poco più di ventiquattro ore dalla morte di Roberto Verta, il cinquantaduenne di Mongrassano, investito su via Trieste, a Settimo di Montalto, il dolore per una morte così assurda, e che si poteva evitare, è davvero tanto.

Roberto Verta non era solo uno speaker radiofonico ma la «radio fatta persona». Una passione portata avanti da sempre, sin da quando giovanissimo fondò la prima emittente e che dopo trent'anni fece riapparire sul web come “Radio Antenna 2000”.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook