Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Delibere e incarichi, altri guai per il sindaco di Cosenza alla Corte dei Conti

Il giudizio di merito è iscritto al numero 22.059 del registro dei dibattimenti davanti alla Corte dei Conti. Un processo che si è aperto ufficialmente l'8 maggio scorso che ha registrato una nuova udienza. Il tema è il presunto danno erariale da 538mila euro contestato, a vario titolo, dal procuratore contabile, Alessandro Gioacchino, a dirigenti ed amministratori comunali di Cosenza.

Sotto la lente degli inquirenti contabili sono finite alcune delibere per il conferimento di incarichi esterni a Palazzo dei Bruzi nonostante il Municipio fosse già in predissesto finanziario. Le posizioni di alcuni dirigenti e amministratori del passato sono state archiviate, altre restano aperte.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook