Domenica, 20 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Truffe informatiche sul web, a Bisignano scattano quattro arresti
COSENZA

Truffe informatiche sul web, a Bisignano scattano quattro arresti

di

Associazione per delinquere finalizzata alle truffe informatiche compiute via web: questa l'accusa contestata a quattro persone di Bisignano per effetto delle indagini condotte dai carabinieri di Rende e dalla Polizia delle telecomunicazioni di Cosenza. In carcere per ordine del gip di Cosenza, Manuela Gallo, sono finiti Luca Meringolo, 33 anni e Vincenzo Naccarato, 35.

Agli arresti domiciliari sono invece stati assegnati Simona Rago, 26 anni, e Mario Meringolo di 35. Le indagini sono state coordinate dal pm Maria Luigia D'Andrea e dal procuratore capo Mario Spagnuolo. Due degli indagati percepivano il reddito di cittadinanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook