Martedì, 07 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, l'ospedale di Cosenza chiede il farmaco in fase sperimentale
L'EMERGENZA

Coronavirus, l'ospedale di Cosenza chiede il farmaco in fase sperimentale

di
coronavirus, farmaco, ospedale, Cosenza, Calabria, Cronaca
Ospedale Annunziata di Cosenza

La speranza è affidata a un farmaco. Un medicinale destinato alla cure dell'artrite reumatoide che, però, sembrerebbe in grado di attenuare gli effetti infiammatori provocati dal virus che sta terrorizzando il mondo. È un farmaco prodotto dalla Roche che ha già dichiarato d'essere pronta a donarlo gratuitamente al Servizio sanitario nazionale. Si tratta di Actemra (Tocilizumab) che sembrerebbe prevenire l'esplosione delle citochine come reazione del sistema immunitario (considerata una delle ragioni dell'insufficienza d'organo che porta alla morte alcuni pazienti colpiti dal Covid-19).

I risultati ottenuti in questi mesi in alcuni presidi italiani stanno dando coraggio a quanti sono stati colpiti dal virus. E proprio per questo anche l'ospedale civile dell'Annunziata di Cosenza ne ha fatto richiesta alla multinazionale farmaceutica. Il prodotto impiegato e sperimentato a Napoli, avrebbe effetti positivi nelle cure riguardanti le infezioni polmonari determinate dal Covid-19.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook