Martedì, 02 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rogliano, 98enne deceduta al centro Covid 19: positivi 9 carabinieri
NEL COSENTINO

Rogliano, 98enne deceduta al centro Covid 19: positivi 9 carabinieri

Una donna di 98 anni, positiva al Covid-19, è morta a Rogliano (Cosenza), uno dei Comuni chiusi per l’emergenza coronavirus. La donna era la madre di una 67enne deceduta martedì scorso a Cosenza. A Rogliano risulta contagiata quasi tutta la giunta comunale e il sindaco è attualmente ricoverato. Ma nel municipio roglianese è impiegato anche Giuseppe Vigliaturo, sindaco di un altro Comune del Savuto, Carpanzano, e anch’egli adesso si trova ricoverato in ospedale, a Cosenza, perchè risultato positivo al coronavirus.

Ci sono 7 nuovi casi di positività al Covid 19 tra i Carabinieri della Compagnia di Rogliano (Cosenza), che si aggiungono a due già rilevati nei giorni scorsi. Di questi, solo uno dei militari è attualmente ricoverato con sintomi, mentre gli altri risultano asintomatici. La conferma arriva dal comando provinciale dei Carabinieri.

«Abbiamo già sanificato i locali della caserma - dice all’AGI il Colonnello Piero Sutera, Comandante provinciale dell’Arma - e ci tengo a dire che non viene chiusa alcuna stazione: i Carabinieri sono sempre sul territorio e svolgono il loro dovere, ci tengo a rassicurare la popolazione. Con l’Asp abbiamo contatti quotidiani per aumentare i controlli di sicurezza - precisa Sutera - e i nostri militari già lavorano anche all’interno delle caserme con guanti e mascherine».

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook