Martedì, 02 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Preparavano dosi di droga in un casolare abbandonato a Corigliano Rossano: due arresti
POLIZIA

Preparavano dosi di droga in un casolare abbandonato a Corigliano Rossano: due arresti

di
Cosenza, Calabria, Cronaca

Due arresti e tre persone denunciate. È questo il bilancio di un intervento condotto dal personale del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano che ha stroncato un piccolo centro di spaccio di sostanza stupefacente. L'intervento degli della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato, diretto dal vicequestore Cataldo Pignataro, è avvenuto nell'ambito delle attività condotte in questi giorni che prevedono una serie di controlli straordinari del territorio. Numerosi i servizi programmati e finalizzati alla prevenzione dei reati in genere e, più in particolare, volti a reprimere il fenomeno dello spaccio di droga.

Nello specifico, personale della Polizia di Stato in servizio alla Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato nella giornata di venerdì ha tratto in arresto un giovane rossanese di 22 anni dell'area urbana di Rossano e un cittadino di nazionalità ucraina di 21 anni. I due sono stati sorpresi in un casolare abbandonato nella località di Santa Maria delle Grazie, nell'area urbana di Rossano, intenti a confezionare, in singole dosi, della sostanza stupefacente del tipo marijuana per un totale di quasi 100 grammi.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook