Lunedì, 13 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Intimidazione a Corigliano Rossano, incendiata l'auto di un giornalista
SIBARITIDE

Intimidazione a Corigliano Rossano, incendiata l'auto di un giornalista

di
corigliano-rossano, sibaritide, Fabio Buonofiglio, Leonardo Portoraro, Cosenza, Calabria, Cronaca
L'auto di Fabio Buonofiglio data alle fiamme

Grave intimidazione stanotte contro un giornalista calabrese. È accaduto a Corigliano Rossano dove è stata data alle fiamme l'auto di Fabio Buonofiglio, direttore del sito d'informazione "Altrepagine" molto seguito in tutta l'area della Sibaritide.

È lo stesso giornalista a raccontare ai suoi lettori cosa è successo: "Poco prima dell’una di questa notte qualcuno ha deciso di far fare un fragoroso botto alla nostra autovettura, parcheggiata sotto la nostra abitazione. Qualcuno, insomma, ha dato fuoco alla nostra Fiat Punto grigia mandandola completamente distrutta, carbonizzata. E con essa, purtroppo, è andata a fuoco pure l’auto parcheggiata di fianco appartenente a una signora che abita nel nostro stesso condominio ed alla quale esprimiamo tutto il nostro rammarico e la nostra piena solidarietà, per quel che possono servire".

Buonofiglio è autore di numerose inchieste sul malaffare e sulle cosche di 'ndrangheta operanti nell'area ionica della Calabria. Il giornalista ha scritto in passato anche un libro che descriveva i legami tra alcuni ambienti politici della Sibaritide e la criminalità organizzata.

Di recente si è occupato degli omicidi e delle due scomparse per lupara bianca avvenuti tra Corigliano Rossano, Cassano e Villapiana. Tra i fatti di sangue di cui ha scritto c'è l'assassinio del boss Leonardo Portoraro, legato agli interessi della 'ndrine sui lavori di rifacimento della Statale 106 ionica.

A Fabio Buonofiglio la solidarietà di Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook