Giovedì, 02 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Paola, strangolò l'ex moglie in crociera: ergastolo ad un avvocato californiano
NEL 2006

Paola, strangolò l'ex moglie in crociera: ergastolo ad un avvocato californiano

di
Lonnie Kocontes, Micki Kanesaki, Cosenza, Calabria, Cronaca
Lonnie Kocontes e Micki Kanesaki

Strangolò l'ex moglie e poi gettò il suo corpo nelle acque del mare di Paola. Lonnie Kocontes, ex avvocato di 62 anni, è stato condannato all'ergastolo perché avrebbe ucciso la ex consorte Micki Kanesaki di 52 anni. Secondo la procura distrettuale di Orange County, lo avrebbe fatto per ereditare il patrimonio della donna stimato in circa un milione di dollari.

Il californiano, nel maggio del 2006, si trovava a bordo di una nave da crociera nel Mediterraneo che fece tappa proprio sulla costa cosentina. Nel corso del processo sono stati ricostruiti i momenti di quel viaggio e il tragico giorno del delitto: alcuni giorni dopo l'omicidio Koncontes era tornato negli Stati Uniti da solo, mentre il corpo senza vita della moglie era stato trovato lungo le coste cosentine.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook