Sabato, 15 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Praia a Mare, controlli dei carabinieri nel week end: un arresto e una denuncia
COSENZA

Praia a Mare, controlli dei carabinieri nel week end: un arresto e una denuncia

I carabinieri di Cosenza, hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio a largo raggio, teso a garantire le condizioni di sicurezza e legalità nelle località turistiche del territorio. Il dispositivo ha visto i militari impegnati nell’arco di tutto il weekend in specifici servizi volti alla prevenzione ed alla repressione dei reati predatori lungo le principali arterie stradali, nei pressi dei parcheggi e delle aree di accesso agli stabilimenti balneari.

Sono state poste in essere una serie di attività volte alla verifica del rispetto delle misure disposte nell’attuale periodo di emergenza sanitaria, nonché alla tutela dei minori da fenomeni legati all’abuso di bevande alcoliche, mediante specifici servizi e controlli volti a prevenire e contrastare tale fenomeno.

Sabato 11 luglio, a Tortora, i carabinieri di Praia a Mare hanno arrestato un giovane 38enne, originario della provincia di Matera ma domiciliato a Tortora. L’uomo è accusato del reato di atti persecutori e lesioni personali aggravate ai danni di una donna del posto quando, lo scorso 10 luglio, la donna, dopo aver salutato un amico, è stata aggredita fisicamente dall’arrestato. La successiva attività d’indagine ha permesso di ricostruire le fasi della vicenda segnata nel tempo da diversi aggressioni di tipo fisico e verbale, tutte originate per motivi di gelosia.
Il 38enne, tratto in arresto, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Paola.

Durante tutto il fine settimana sono stati effettuati numerosi posti di controllo le principali arterie stradali della fascia costiera, 101 sono state le persone controllate mentre 65 i veicoli. Sempre nel corso del sabato sera, durante un posto di controllo lungo la S.S 18, i carabinieri di Belvedere Marittimo hanno denunciato una donna 46enne sorpresa alla guida della propria auto, sprovvista di patente perché revocata, in evidente stato di ebbrezza alcoolica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook