Mercoledì, 12 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rende, chiese soldi per fermare la diffusione di video "hot": arrestato un 34enne
ESTORSIONE SESSUALE

Rende, chiese soldi per fermare la diffusione di video "hot": arrestato un 34enne

di
estorsione, rende, Cosenza, Calabria, Cronaca
Suicida dopo un video hot: ex fidanzato rinviato a giudizio

Gli aveva raccontato che con le sue conoscenze avrebbe potuto impedire la diffusione di quei filmati che lo ritraevano in atteggiamenti intimi. Era necessario scucire dei soldi, però. Diecimila euro tondi tondi da corrispondere in due comode rate.

È finito in manette con l'accusa di estorsione sessuale William Noblea, di 34anni, residente in città. I poliziotti della Squadra mobile - diretti dal vicequestore Fabio Catalano - lo hanno arrestato in flagranza, ieri mattina, a Rende.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook