Giovedì, 24 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Prima vittima di Coronavirus in Calabria dopo tre mesi: morto un 72enne a Cosenza
ALL'ANNUNZIATA

Prima vittima di Coronavirus in Calabria dopo tre mesi: morto un 72enne a Cosenza

di
coronavirus, Cosenza, Calabria, Cronaca
L'ospedale dell'Annunziata di Cosenza

Un'altra vittima da Covid 19 in Calabria. La prima dalla fine del lockdown. Si tratta di un uomo di 72 anni di origine campana che si trovava ricoverato nell'ospedale dell'Annunziata di Cosenza dal 23 agosto scorso. Quattro giorni fa l'uomo era stato trasferito da Malattie Infettive nel reparto di Rianimazione e sottoposto a terapia intensiva. La vittima aveva mostrato i sintomi da coronavirus mentre si trovava in vacanza a Cariati, in provincia di Cosenza.

L'ultimo decesso per Coronavirus in Calabria risale al 29 maggio scorso. In quella circostanza la vittima era una donna di 82 anni deceduta nel Grande Ospedale Metropolitano Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria. Il totale delle vittime dall'inizio della pandemia sale a 98.

I pazienti sintomatici ricoverati a Cosenza rimangono 8. Il numero dei contagiati nell'Alta Calabria ha ormai superato le cento unità. Quattro i focolai attivi: Amantea, Santo Stefano di Rende, Corigliano Rossano e Cassano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook