Lunedì, 30 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale di Cosenza, il reparto Covid è pronto solo sulla... carta
SANITÀ

Ospedale di Cosenza, il reparto Covid è pronto solo sulla... carta

di
coronavirus, ospedale, Cosenza, Calabria, Cronaca
Ospedale Annunziata di Cosenza

La sanità, ormai, è fatta prevalentemente di annunci e di Dca (sono i decreti del commissario ad acta). Progetti che entrano ed escono dalle stanze dei bottoni per pareri, visti, consulenze. Carta, tanta carta e inchiostro. E annunci. Previsioni incerte di spesa, e altre spese che sono invece certe per pagare chi ha fatto le previsioni che prevedono tutto tranne la realizzazione effettiva di quanto previsto nelle carte. Ma il tempo comincia a mancare per realizzare il Dca più atteso destinato a governare in sicurezza l'emergenza sanitaria negli ospedali. La curva del contagio in risalita mette fretta ma all'“Annunziata” il calendario è ancora fermo al 18 giugno, data dell'approvazione del documento di riordino della Rete ospedaliera in emergenza Covid-19 per la Calabria.

Quattro mesi dopo, quel piano resta prigioniero delle carte. Carlo Guccione, consigliere regionale del Pd, ha provato a squarciare il silenzio con un'interrogazione al governatore Jole Santelli. ma la Regione scarica: l'attuazione del riordino della rete ospedaliera risulta di pertinenza del commissario ad acta, Saverio Cotticelli. Da lui dipendono, quindi, i tempi di realizzazione ed il relativo cronoprogramma dell'intervento previsto all'“Annunziata”. Per ora, il commissario acquisisce «informazioni sui lavori e il fabbisogno di apparecchiature». Il piano prevede l'istituzione di nuovi posti di terapia intensiva e semi-intensiva, il potenziamento del pronto soccorso e del Dea. In particolare, ai 19 posti di terapia intensiva (di cui 2 pediatrici) che risultano già attivi all'“Annunziata”, dovrebbero aggiungersene altri 34: 6 (di cui due pediatrici) negli spazi dell'attuale reparto e 28 attraverso la ristrutturazione dell'intero secondo piano nel plesso “Medicine”, contiguo al Dea.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook