Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, stop agli interventi chirurgici: l'ospedale a corto di anestesisti
I DISAGI

Corigliano Rossano, stop agli interventi chirurgici: l'ospedale a corto di anestesisti

di
anestesisti, corigliano-rossano, coronavirus, ospedale, Cosenza, Calabria, Cronaca
Ospedale Giannettasio

Dal prossimo primo dicembre sarà vietato alle donne dei reparti di ostetricia e ai pazienti degli altri reparti in genere dello spoke di Corigliano-Rossano di sottoposti ad interventi chirurgici. Da quella data per le note criticità di carenze di personale ed in particolare di medici anestesisti, questi ultimi non saranno in grado di fornire il loro supporto professionale nelle sale operatorie e nei casi di gravità in cui è necessario l'intervento dei medici anestesisti.

Lo hanno denunciato in una nota il segretario della Fp Cgil, Vincenzo Casciaro, il coordinatore aziendale dell'Asp di Cosenza della Cgil Medici, Giuseppe Angelo Vulcano, il segretario regionale della “Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani - Emergenza area critica” (Aaroi-Emac), Domenico Minniti, il segretario aziendale Asp di Cosenza Aaroi-Emac, Mario Nigro, e il segretario della Federazione veterinari e medici (Fvm), Paolo Filici.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook