Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza travolta dal Coronavirus, il sindaco chiude le scuole e chiede l'arrivo dell'esercito
L'EMERGENZA

Cosenza travolta dal Coronavirus, il sindaco chiude le scuole e chiede l'arrivo dell'esercito

di

«Situazione insostenibile»: Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, è molto preoccupato dalle condizioni in cui versa l'ospedale della sua città a causa dell'epidemia di Coronavirus.

«Vi sono una cinquantina di pazienti positivi al covid ammassati nei locali del Pronto soccorso e nelle ambulanze: credo sia venuto il momento di trovare delle soluzioni. I medici e gli infermieri mi segnalano gravissime difficoltà e ritengo, perciò, che debba pensarsi all'intervento dell'Esercito con l'allestimento di un ospedale da campo».

«Oppure - aggiunge Occhiuto - occorre ragionare sull'utilizzo dei locali dell'Inrca, struttura sanitaria che potrebbe rivelarsi utilissima in questa fase».

Il sindaco bruzio, dopo un confronto con il dirigente regionale Antonio Belcastro, ha annunciato di essere inoltre pronto da lunedì prossimo a «chiudere le scuole per procedere alla loro sanificazione. Le materne,  elementari e le prime medie rimarranno chiuse per sette giorni. Rimangono aperti gli asili nido».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook