Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid a Montalto Uffugo, il sindaco propone di allestire un ospedale da campo
COSENZA

Covid a Montalto Uffugo, il sindaco propone di allestire un ospedale da campo

coronavirus, montalto uffugo, Pietro Caracciolo, Cosenza, Calabria, Cronaca
Pietro Caracciolo

Perché non allestire uno degli ospedali da campo a Montalto Uffugo? La proposta arriva dal sindaco Pietro Caracciolo. «Si è acceso il dibattito - ha spiegato - sulla possibilità di avere in Calabria quattro ospedali da campo pronti in pochi giorni, come soluzione tampone all’emergenza sanitaria in atto. Con l’incremento dei casi, infatti, e la crescente pressione sui reparti ospedalieri, una struttura autonoma e autosufficiente, che può essere installata ovunque e in grado di ospitare postazioni di terapia intensiva, camere di biocontenimento con barella per trasporto di persone con malattie infettive, sala operatoria e sicuramente altro, si configura come un supporto importante ai poli sanitari".

"Il nostro territorio - aggiunge il primo cittadino - potrebbe rappresentare una collocazione naturale, strategico e di reale utilità». E di spazi il territorio montaltese ne ha davvero tanti, così come baricentrica è la sua posizione nella valle del Crati. Caratteristiche, dunque, che renderebbero la proposta appetibile e vede d’accordo anche il consigliere comunale delegato alla Protezione civile, Silvio Ranieri: «Quello che sta accadendo in queste ore all' interno degli ospedali calabresi lascia tutti noi sgomenti e attoniti. Non si può e non si deve rimanere inerme di fronte al diritto alla salute, la Calabria non merita questa paralisi sanitaria, occorrono proposte celeri ed efficaci".

"La proposta utile, seppur tampone, inviata presso il dipartimento di Protezione Civile potrà dare una boccata d'ossigeno ai comparti ospedalieri oramai saturi. E allora perché l'ospedale da campo non potrebbe collocarsi ed essere ospitato nella zona valliva del comune di Montalto Uffugo? Sappiamo che i sopralluoghi dei medici militari verranno fatti probabilmente nella giornata odierna; Un territorio come quello di Montalto si presterebbe in modo naturale ad una soluzione logistica d’intervento reale e un concreto supporto all’intera provincia. Un luogo potrebbe essere l’aria che ospita l’ex centro commerciale “Emmezeta” allo svincolo dell’autostrada, oppure la spianata in località Mavigliano».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook