Mercoledì, 24 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid Cosenza, il virus continua a colpire nelle corsie
EMERGENZA

Covid Cosenza, il virus continua a colpire nelle corsie

di
Ieri altri due contagi tra i sanitari dell’“Annunziata”: un medico in Medicina d’urgenza e un oss in Nefrologia
coronavirus, cosenza, sanitari contagiati, Cosenza, Cronaca
Sempre più ridotti gli organici dei sanitari a causa del contagio da coronavirus

La guerra al virus nella trincea dell’“Annunziata” è molte cose diverse che sbocciano insieme lungo lo stesso filare. Una guerra che è sconforto per i tanti caduti, paura per i molti ricoverati, angoscia per medici e infermieri contagiati. Il morbo è un vento orbo che non vede dove va, ora sfonda in quel reparto ora tocca quell’altra degenza. Ma dentro ogni sua impronta restano i segni della rovina. Ieri altri due contagiati in camice bianco: un medico di Medicina d’urgenza e un operatore sociosanitario di Nefrologia. Altri due professionisti in meno (almeno per la durata minima dell’isolamento), altre due caselle vuote dentro una pianta organica prosciugata da un piano di rientro lacrime e sangue, incapace di prevedere il turn over per rimpiazzare i professionisti usciti dalle corsie in tutti questi anni. E con un esercito decimato e stremato da turni massacranti i “camici bianchi” proveranno a resistere ad oltranza nella trincea-colabrodo dell’“Annunziata”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook