Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cetraro, nasce il comitato Giannino Losardo. "Trasmettere il senso profondo del suo sacrificio"
MEMORIA STORICA

Cetraro, nasce il comitato Giannino Losardo. "Trasmettere il senso profondo del suo sacrificio"

Si sta costituendo a Cetraro - sotto la guida del figlio Raffaele e dei giornalisti Arcangelo Badolati e Filippo Veltri – con lo scopo di rinverdire la stagione dell'impegno civile e culturale contro la criminalità mafiosa

Dopo la scioglimento del Laboratorio Sperimentale Giovanni Losardo, per anni presieduto e diretto dal prof. Gaetano Bencivinni e promotore delle passate edizioni del “Premio Internazionale Giovanni Losardo”, si sta costituendo a Cetraro - sotto la guida del figlio Raffaele e dei giornalisti Arcangelo Badolati e Filippo Veltri – un nuovo comitato, che ha lo scopo di rinverdire la stagione dell'impegno civile e culturale contro la criminalità mafiosa e di salvaguardare e trasmettere la memoria storica e il senso profondo del sacrificio di Giannino Losardo.

Il comitato, pur proponendosi di restare estraneo a forme di collateralismo o di coinvolgimento diretto nelle lotte e contese politiche locali, vuole tuttavia svolgere anche una funzione di denuncia di eventuali legami, compiacenze o forme di connivenza tra chi esercita pubblici poteri e funzioni e la criminalità, soprattutto di tipo mafioso.

Campo di elezione dell'attività del comitato sarà comunque lo sviluppo delle iniziative dirette a stimolare la rinascita culturale e civile della società, in particolare delle nuove generazioni, mediante la pubblicazione e diffusione della documentazione, raccolta nel corso delle indagini sia amministrative che giudiziarie sulla criminalità di tipo mafioso e sulle inefficienze e connivenze degli apparati pubblici, nonché mediante la promozione di incontri e seminari a tema, di approfondimento su questioni storiche e/o di attualità di particolare interesse pubblico, anche riguardanti le realtà locali, diretti a suscitare l'incontro e lo scambio di conoscenze tra le energie intellettuali e le giovani generazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook