Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Randagismo all'Unical. Numerosi disagi subiti dagli studenti
IL DISAGIO

Randagismo all'Unical. Numerosi disagi subiti dagli studenti

In particolare nei pressi delle abitazioni del quartiere Maisonettes e Martensson, un gruppo di cani, dodici circa, importuna la vita degli studenti

La comunità studentesca dell'Università della Calabria, si è trovata faccia a faccia con un serio problema: il randagismo. Quotidianamente, nel campus e in particolare nei pressi delle abitazioni del quartiere Maisonettes e Martensson, un gruppo di cani, dodici circa, importuna la vita degli studenti.

Diverse sono già le segnalazioni da parte dei residenti di quell'area, preoccupati di non poter più circolare tranquillamente, a causa anche di attacchi subita da parte del branco di randagi. In seguito a tutte le segnalazioni pervenute dagli studenti, il Senatore accademico Antonio Maiolino e il Consigliere d'amministrazione Vincenzo delle Donne, sono subito intervenuti nel chiedere alla governance d’ateneo provvedimenti utili.

"La competenza di risoluzione del problema, spetta però al Comune di Rende, al quale - scrivono - chiediamo di mettere in campo tutti i provvedimenti e le azioni utili a garantire la sicurezza degli studenti e degli animali stessi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook