Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castrolibero, sit-in dipendenti Siarc. Stipendi arretrati e forte malcontento
LAVORO

Castrolibero, sit-in dipendenti Siarc. Stipendi arretrati e forte malcontento

Chiedono l’erogazione degli stipendi di ottobre, novembre e dicembre e la tredicesima mensilità. La Siarc gestisce l’appalto della mensa degli ospedali di Paola e Cetraro e alcune scuole di Cosenza

Chiedono l’erogazione degli stipendi di ottobre, novembre e dicembre e la tredicesima mensilità. I lavoratori della Siarc stamattina si sono ritrovati davanti alla sede dell’impresa che opera nel settore della ristorazione a Castrolibero, in provincia di Cosenza, per un sit-in di protesta. La Siarc gestisce l’appalto della mensa degli ospedali di Paola e Cetraro e alcune scuole di Cosenza.

Dopo mesi e mesi d’attesa i lavoratori ormai sono allo stremo e non hanno più risorse per provvedere alle loro famiglie. “Una situazione che va avanti dal 2019, con stipendi accumulati e continui ritardi. Per timore di ritorsioni – ha spiegato Luigi Pontoriero dell'Usb (Unione sindacale di base) - questi lavoratori hanno atteso e sperato che la situazione si risolvesse in poco tempo, ma non si può più andare avanti così e abbiamo deciso di far emergere la problematica. Abbiamo interessato anche l’Asp, che è l’ente appaltante, per far pagare i dipendenti direttamente come previsto dal codice degli appalti, ma ad oggi non abbiamo avuto risposte. I lavoratori per ora sono in assemblea sindacale”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook