Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Psicofarmaci per non dare "fastidio", badante denunciata a Corigliano Rossano
LA DENUNCIA

Psicofarmaci per non dare "fastidio", badante denunciata a Corigliano Rossano

di
La donna avrebbe dovuto limitarsi a compiere operazioni socioassistenziali di natura non medica, aiutando l’anziana ad alzarsi, a lavarsi e a mangiare, accompagnandola nei gesti di vita quotidiana

Ogni giorno somministrava alla donna anziana che doveva accudire dosi di psicofarmaci in modo che non desse “fastidio”. Una badante è stata per questo motivo denunciata a Corigliano Rossano dai familiari della signore di 87 anni decidendo di adire le vie legali affidandosi all’avvocato Francesco Nicoletti. Gravissime le accuse mosse alla donna, che assisteva la signora dal mese di luglio 2020 e che avrebbe dovuto limitarsi a compiere operazioni socioassistenziali di natura non medica, aiutando l’anziana ad alzarsi, a lavarsi e a mangiare, accompagnandola nei gesti di vita quotidiana. Dinanzi al peggiorare delle condizioni della donna i familiari hanno chiesto l’intervento della guardia medica, mentre la bandane ha infine confessato il misfatto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook