Giovedì, 24 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morano Calabro, auto si ribalta sulla Sp 241: muore un anziano
GRAVE INCIDENTE

Morano Calabro, auto si ribalta sulla Sp 241: muore un anziano

di
La Panda sulla quale viaggiava, per cause in fase di accertamento, è finita contro la parete che cinge la carreggiata e si è capottata. Il contatto con la parete, ma soprattutto il capovolgimento della vettura sarebbero i fattori che avrebbero prodotto una grave emorragia interna

Si macchia di altro sangue la Strada Provinciale 241. Non ce l'ha fatta, purtroppo, Giuseppe Fortunato, 91 anni, a superare i politraumi di un brutto incidente stradale avvenuto qualche metro a nord del ponticello del Crocefisso. La sua vettura, una Panda, per cause che sono in fase di accertamento è finita contro la parete che cinge la carreggiata e si è capottata. Il contatto con la parete, ma soprattutto il capovolgimento della vettura sarebbero i fattori che avrebbero prodotto una grave emorragia interna.

I soccorsi

L'allarme, poco dopo le 8,30, è partito da alcuni automobilisti di passaggio: Carabinieri della Stazione di Morano e Vigili del fuoco del Distaccamento di Castrovillari sono intervenuti rapidamente, anche stavolta insieme ai sanitari del 118, per effettuare le prime operazioni di soccorso. È seguito il trasferimento a Cosenza. A nulla è valso l'intervento dell'elisoccorso. In mattinata la comunicazione del decesso di questo dinamico anziano, nativo di Mormanno e domiciliato in contrada Campotenese di Morano Calabro. L'uomo, che aveva appena fatto la spesa a Castrovillari, stava salendo verso la sua abitazione di Campotenese. Le cause del sinistro sono al vaglio dei militari della stazione di Morano Calabro, i quali hanno effettuato, insieme ai colleghi della radiomobile di Castrovillari, i rilievi foto planimetrici della carreggiata oggetto del sinistro, quindi regolato il flusso veicolare in transito su una delle arterie più trafficate della Provincia di Cosenza. La carreggiata è stata sgomberata e resa agibile intorno alle 9.30.

Strada insicura?

Una dettagliata informativa finirà nelle prossime ore presso l'ufficio di Procura. Non è la prima volta, difatti, che il tracciato in questione – nel caso in ispecie per via di un vecchio ponte ferroviario - fa registrare sinistri stradali di questa gravita. Ormai da alcuni anni è diventato indispensabile la completa messa in sicurezza della Strada Provinciale 241. Nella sostanza si tratta della principale arteria di collegamento interno tra la Calabria, la Basilicata e la Campania. Questa particolare strada attraversa il Massiccio del Pollino e si snoda sino alle province di Cosenza e Catanzaro. In passato ha fatto registrare diversi incidenti di assoluta gravità, tanto che recentemente l'Amministrazione comunale di Morano Calabro ha chiesto all'Ente gestore, vale a dire la Provincia di Cosenza, interventi mirati che possano aumentare il livello di sicurezza su tutto il tracciato nord Calabria. Allo stato, va detto, ci sono alcuni punti nodali, tra cui proprio il ponticello del Crocefisso, ma anche i ponti Virtù che presentano dei limiti a cui sarebbe necessario prendere opportuni provvedimenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook