Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, melina dei partiti sulle amministrative
PALAZZO DEI BRUZI

Cosenza, melina dei partiti sulle amministrative

di
Più che le forze politiche guardano al voto di primavera a Palazzo dei Bruzi i singoli esponenti delle istituzioni. Tansi smentisce la candidatura di Montelli mentre Erminia Ciodaro passa con i meloniani.

A quanto pare tutto è subordinato alle elezioni regionali. Ma i partiti e i movimenti politici, come anche i singoli esponenti delle istituzioni locali, guardano attentamente alle amministrative di Cosenza, pronte a scattare la prossima primavera. Quindi tra una manciata di mesi.

Il quadro delle alleanze, comunque, è tutt’altro che definito. Anzi. Negli schieramenti vige ancora il tatticismo e l’attesa. Centrosinistra e centrodestra restano fermi alla finestra, mentre circolano già tanti nomi sui papabili alla fascia tricolore. L’area efferente ai socialisti, per esempio, ha individuato in Franz Caruso l’uomo giusto a cui affidare le redini della scalata al palazzo municipale, trovando ampia convergenza nella società civile. S’è proposto pure Franco Pichierri quale aspirante alla carica di sindaco, sostenuto da quella componente moderata e centrista alla quale Pichierri si è sempre ispirato. In campo potrebbe esserci anche l’ex consigliere comunale Fabrizio Falvo, la cui eventuale candidatura non dispiacerebbe al partito della Meloni, ferma restando l’idea di puntare su uno dei componenti nel civico consesso riconducibile ai Fratelli d’Italia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook