Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, 40enne beccato con documenti contraffatti e una dose di cocaina
CARABINIERI

Cosenza, 40enne beccato con documenti contraffatti e una dose di cocaina

Un uomo di origine pakistana aveva con sé anche una banconota di 50 euro falsa

Aveva in casa documenti falsi, una banconota contraffatta da cinquanta euro e una dose di cocaina. I carabinieri della Compagnia cittadina – diretti dal capitano Giuseppe Merola – hanno arrestato un uomo di 40 anni, del Pakistan. L’uomo è stato fermato l’altra notte, per un controllo, nelle vicinanze del terminal in via delle Medaglie d’Oro. Al momento del fermo il quarantenne era sprovvisto di documenti. I carabinieri dopo averlo accompagnato nell’appartamento dove abita hanno eseguito una perquisizione. All’interno dell’unità immobiliare è stata trovata una cartellina all’interno della quale era contenuta una carta d’identità elettronica contraffatta, un permesso di soggiorno non censito nel sistema telematico delle forze dell’ordine e un passaporto tunisino che dopo un accertamento è risultato anch’esso falso. Tutti i documenti erano intestati a persone differenti. Proseguendo l’ispezione, i militari dell’Arma hanno rinvenuto in casa dell’uomo una banconota da cinquanta euro falsa, una dose di cocaina ed un bilancino di precisione con un’agenda su cui erano annotati dei nominativi con degli importi in denaro. Indizi che lasciano supporre si possa trattare di potenziali assuntori di sostanze stupefacenti. Ce n’era abbastanza per far scattare le manette ai polsi del quarantenne. L’uomo è stato trasferito negli uffici della stazione principale dell’Arma. Dopo le formalità di rito è stato trattenuto in una delle camere di sicurezza del Comando Provinciale in attesa del rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook