Mercoledì, 21 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cerchiara di Calabria, uomo positivo al Coronavirus: è caccia a chi ha partecipato al funerale
AVEVA 65 ANNI

Cerchiara di Calabria, uomo positivo al Coronavirus: è caccia a chi ha partecipato al funerale

di
Ed intanto aumentano i contagiati, tanto che il sindaco Antonio Carlomagno ha disposto la chiusura delle scuole fino al 6 marzo
coronavirus, Cosenza, Cronaca
L'uomo deceduto era un dipendente comunale

In paese è "caccia" a chi ha partecipato ai funerali del dipendente comunale trovato positivo post mortem. Ed intanto aumentano i contagiati, tanto che il sindaco Antonio Carlomagno ha disposto la chiusura delle scuole fino al 6 marzo.

Dopo la famiglia del povero 65enne deceduto, è risultata affetta dal Covid anche la moglie di un noto medico di base che presta servizio nel Paese del Pane. Sono una trentina i cittadini che hanno ricevuto sinora, l'ordinanza di quarantena obbligatoria, presso le proprie abitazioni.

Il Comune, per facilitare il compito all'Asp, ha messo a disposizione due locali dove potranno essere tamponati e successivamente vaccinati, i residenti. Si tratta del Centro diurno- anziani in Via Paolo Cappello nel Centro Storico e i locali sottostanti la chiesa di San Francesco di Paola, in Piazza Maria Pia Adduci, nella Piana.

"Abbiamo anche registrato la disponibilità ed il supporto logistico, di alcune strutture di volontariato presenti sul territorio", ha fatto sapere il vice sindaco Giuseppe Ramundo. Infatti, la Protezione Civile Gruppo Lucano, l' Auser, l'Ada e Ali e Radici Valerio, si sono messi a disposizione, per dare una mano alla causa.

Dal Palazzo di città, arrivano anche alcune agevolazioni per il conferimento dei rifiuti per i nuclei familiari che hanno al loro interno, almeno un membro sottoposto a misura di quarantena obbligatoria. Gli stessi non dovranno provvedere a differenziare i rifiuti, che andranno conferiti in sacchetti resistenti.

"Da parte nostra continueremo a monitorare la situazione e vigilare sull’intero territorio comunale", ha detto ancora Ramundo. Che ha annunciato. "Ogni sera alle ore 22 emaneremo un nota informativa. La nostra comunità sta attraversando un momento delicato- ha proseguito il giovane amministratore- e noi non faremo mancare il nostro impegno, per evitare che la situazione possa aggravarsi. Per il momento abbiamo adottato diverse ordinanze Sindacali in collaborazione con l'Asp, per alcuni nostri concittadini che hanno avuto contatti con persone positive al Sars-Cov2.

Ci appelliamo al buon senso di tutti, e a quella responsabilità che la nostra comunità ha dimostrato fino a questo momento. Per i prossimi giorni vi chiediamo il sacrificio di restare il più possibile a casa, è l'invito del vice sindaco. Intanto il Municipio, ha anche provveduto alla sanificazione dei plessi scolastici del Centro Storico e della Piana "in modo da non correre rischi quando si riprenderà con la didattica in presenza".

Continuerà incessantemente la vigilanza sul territorio, anche se al momento, la nostra comunità sta dimostrando grande rispetto delle regole e grande senso di responsabilità, ha concluso Ramundo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook