Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Grisolia, scatta l'allarme rifiuti. La denuncia di “Italia nostra”
ALTO TIRRENO COSENTINO

Grisolia, scatta l'allarme rifiuti. La denuncia di “Italia nostra”

di
L’associazione ha documentato tale disagio attraverso un reportage

Allarme rifiuti sull’Alto Tirreno cosentino. «Ci hanno segnalato nel comune di Grisolia un’ampia area dove è presente una forte concentrazione di rifiuti». È quanto scrivono, in una nota pubblicata pure sulla loro pagina Facebook, i volontari dell’associazione “Italia Nostra” sezione Alto Tirreno cosentino. «Oltre ad una grande quantità di rifiuti urbani, ingombranti, materiali speciali da attività edile - afferma l’associazione - e intere costruzioni abbandonate diventate contenitori di ogni genere di rifiuti, costruzioni  che andrebbero immediatamente chiuse e sbarrate, si segnala la presenza di due cumuli di lastre di eternit frantumate presumibilmente contentanti amianto, un manufatto  con copertura in parte in eternit andata a fuoco e le fibre di presumibilmente amianto sparse sul terreno, un cumulo di spezzoni di catrame  e infine dell’acqua in risalita con strane colorazioni». . “Italia Nostra”, «ferma restando la titolarità del sindaco di Grisolia quale massima autorità sanitaria locale  relativamente anche all’obbligo di provvedere nell’immediatezza  alle opere di prevenzione, nonché all’avvio delle eventuali necessarie operazioni di bonifica, ha chiesto alle varie autorità preposte (sindaco, polizia municipale, Arpacal carabinieri forestali, Asl) di valutare la possibilità di  effettuare un rapido sopralluogo al fine di verificare la necessità di assumere eventuali misure di messa in sicurezza dell’area segnalata».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook