Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Paola, due detenuti campani sorpresi in carcere con il cellulare
L'ALLARME

Paola, due detenuti campani sorpresi in carcere con il cellulare

di
La scoperta fatta dagli agenti della Penitenziaria nel carcere della cittadina tirrenica
carcere paola, cellulare, Donato Capece, Cosenza, Cronaca
Il carcere di Paola

Detenuti campani beccati con smartphone nel carcere di Paola. Il Sappe fa suonare il campanello di allarme. L’attività degli appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria, quotidianamente impegnati nel contrasto alla introduzione ed alla detenzione di droga e di telefoni cellulari nelle carceri, è incessante. In Calabria, in particolare, sono stati numerosi i sequestri effettuati ai reclusi, l’ultimo in ordine di tempo avvenuto proprio nella Casa Circondariale di Paola.
A darne la notizia è il segretario del sindacato autonomo polizia penitenziaria, Donato Capece. «I poliziotti hanno rinvenuto due telefoni cellulari in una cella del carcere in cui sono ristretti due fratelli campani. Un plauso ai nostri colleghi che dimostrano ogni giorno passione e dedizione per un lavoro a dir poco difficile».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook