Mercoledì, 21 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Stabile il numero dei ricoveri a Cosenza, ma il virus uccide altri 4 anziani
CORONAVIRUS

Stabile il numero dei ricoveri a Cosenza, ma il virus uccide altri 4 anziani

di
Trentanove i letti occupati nei reparti internistici dell’Azienda ospedaliera

Il virus letale fa altre quattro vittime mentre il numero dei casi positivi nelle ultime 24 ore si mantiene in linea con quelli di mercoledì: ieri 52 contagiati contro i 49 del giorno precedente. Purtroppo, aumenta il numero delle vittime: nella nostra provincia ora complessivamente sono salite a 286. Gli ultimi quattro pazienti che non ce l’hanno fatta erano ricoverati all’Annunziata: un 62enne di Altomonte spirato l’altro ieri nel pomeriggio, un 70enne di Cassano e un 80enne di Vaccarizzo Albanese, entrambi ricoverati a Rianimazione, si sono spenti poco dopo la mezzanotte di mercoledì. Infine, un 62enne, pure di Altomonte e in Rianimazione, non ce l’ha fatta e il suo cuore si è fermato ieri pomeriggio poco dopo le quattro.

In netto calo i ricoveri nei reparti internistici dell’Azienda ospedaliera dedicati al Covid. Come del resto accade da una settimana a questa parte, fa notare il covid-manager, l’infettivologo Franco Cesario. Ieri alle 13 c’erano 39 ricoverati: 6 al “Santa Barbara” di Rogliano (con 8 posti liberi), 15 a Malattie infettive (2 letti a disposizione), 14 ricoverati a Pneumologia (4 letti liberi), 4 nell’ospedale da campo di Vaglio Lise (39 i posti disponibili). Quattro i ricoverati in Rianimazione. Una situazione che ha permesso di chiudere Geriatria Covid e di mettere a disposizione i suoi 20 posti letti dei ricoveri ordinari.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook