Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sanità malata sull’Alto Tirreno, contestati altri episodi agli indagati
RE NUDO

Sanità malata sull’Alto Tirreno, contestati altri episodi agli indagati

di
Sono 92 le persone coinvolte. Novità nell’ambito della chiusura indagini

Ci sono altri reati contestati, a vario titolo, alle 92 persone coinvolte nell’operazione “Re Nudo” della Procura di Paola. Infatti, nei giorni scorsi è stato notificato l’avviso di conclusioni indagini all’ex sindaco di Scalea, Mario Russo, ad amministratori, professionisti e insospettabili. Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, di concussione, corruzione, associazione per delinquere, falsità materiale e ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, truffa aggravata, induzione indebita a dare o promettere utilità. Così, nel provvedimento firmato dal procuratore capo Pierpaolo Bruni e dal pm Maria Francesca Cerchiara, ai 92 indagati vengono contestati anche altri episodi che vengono fuori dal prosieguo delle indagini e dagli approfondimenti investigativi che sono scaturiti dopo il blitz dello scorso dicembre.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook