Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inchiesta Asp Cosenza, il Riesame “cancella” il divieto di dimora per l'ex dg Mauro
“SISTEMA COSENZA”

Inchiesta Asp Cosenza, il Riesame “cancella” il divieto di dimora per l'ex dg Mauro

di

Il tribunale della libertà di Catanzaro ha annullato le misura cautelare con cui è stato imposto il divieto di dimora in Calabria all'ex direttore generale dell'Asp di Cosenza, Raffaele Mauro e all'ex responsabile dell'ufficio legale, Giovanni Lauricella. I giudici del Riesame hanno bocciato l'ordinanza del Gip, Manuela Gallo, non per mancanza di gravità indiziaria ma perché i due indagati sono andati in pensione e non svolgono più servizio nell'Azienda sanitaria e, dunque, non possono reiterare il reato, né inquinare le prove. Il TdL ha invece confermato la misura nei confronti dei dirigenti Asp Remigio Magnelli, Luigi Bruno, Francesco Giudiceandrea e Maria Marano. L'inchiesta in cui sono tutti indagati per abuso d'ufficio e falso ricostruisce il cosiddetto "Sistema Cosenza" che ha contribuito a dilapidare soldi pubblici falsificando i bilanci dell'Asp dal 2015 al 2017. Raffaele Mauro è difeso da Vincenzo Belvedere e Giustino Mauro. I due penalisti hanno duramente attaccato l'impianto accusatorio, prodotto una consulenza sull'attività svolta da Mauro. e messo in discussione la gravità indiziaria che la pubblica accusa riteneva riguardasse la posizione dell'ex direttore generale dell'Asp.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook