Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Grisolia, 25enne ruba due bottiglie di vino e poi rapina la barista
CARABINIERI

Grisolia, 25enne ruba due bottiglie di vino e poi rapina la barista

di
Dopo il furto il giovane è ritornato nel bar dirigendosi verso la ragazza alla quale, dopo averla colpita con pugni alla testa, ha sottratto il telefono cellulare

Ruba due bottiglie di vino e rapina la barista. Cittadino straniero arrestato dai carabinieri a Grisolia. I militari di Santa Maria del Cedro, supportati dalla Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Scalea (guidati dal capitano Andrea Massari) hanno arrestato un 25enne marocchino, A.K., domiciliato a Grisolia, per furto e rapina in un esercizio commerciale. In piena mattinata, l’uomo - secondo quanto ricostruito dai carabinieri - era entrato in un bar sulla fascia litoranea di Grisolia dove, approfittando della momentanea distrazione di una giovane dipendente, avrebbe sottratto due bottiglie di vino poste sul bancone. La barista si è subito accorta di quanto accaduto e ha subito redarguito l’uomo che si è dato alla fuga venendo inseguito invano dalla giovane donna. Rientrata nel bar, la ragazza ha chiamato il 112 e ha chiesto l’intervento dei carabinieri per denunciare l’accaduto. Contestualmente, il 25enne è ritornato presso il bar dirigendosi verso la giovane barista alla quale, dopo averla colpita con pugni alla testa, ha sottratto il telefono cellulare. L’uomo stava cercando di fuggire, quando è stato bloccato dai carabinieri entrati nel bar. Il giovane è stato portato prima in caserma a Santa Maria del Cedro ed è stato informato il pm di turno. Nel corso dell’udienza di convalida, il giudice ha applicato la misura cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook