Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, nuovo drive-in per le vaccinazioni nell'ex parcheggio di Vaglio Lise
IL PROGETTO

Cosenza, nuovo drive-in per le vaccinazioni nell'ex parcheggio di Vaglio Lise

Un incontro finalizzato all'apertura di un ulteriore centro vaccinale, in modalità Drive-in, oltre quelli già operativi nell'ex palestra della scuola di via degli Stadi (nei locali messi a disposizione dal Comune) e dell'Ospedale militare da campo dell'esercito, riconvertito, su richiesta del sindaco Mario Occhiuto, in centro per le vaccinazioni ed entrato in funzione, in questa nuova veste, proprio questa mattina.

E' quello svoltosi questa mattina nel salone di rappresentanza di Palazzo dei Bruzi tra il sindaco Mario Occhiuto e il commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliera, Isabella Mastrobuono. Insieme hanno valutato il da farsi dal punto di vista logistico e nelle prossime ore si darà inizio a tutte le operazioni propedeutiche all'apertura del nuovo centro vaccinale, come la bonifica di tutti gli spazi. L'area individuata è quella dell'ex parcheggio degli autobus della stazione di Vaglio Lise, a pochi metri dalla struttura campale dell'Ospedale militare dell'Esercito. Un'area vasta, con spazi adeguati per allestire il drive-in che dovrà essere progettato ed organizzato, oltre che armonizzarsi con i protocolli che saranno indicati dall'Azienda Ospedaliera. Il commissario straordinario Mastrobuono ha immaginato di poter utilizzare il nuovo drive-in sia per i tamponi che per le vaccinazioni.

La Mastrobuono ha anche acquisito la disponibilità dei medici ospedalieri che sono pronti ad eseguire le vaccinazioni anche fuori dalle mura dell'Annunziata. “L'Amministrazione comunale – ha sottolineato il Sindaco Mario Occhiuto - pur non avendo dirette competenze e responsabilità in materia sanitaria, funge da supporto all'Azienda sanitaria e all'Azienda ospedaliera. Stiamo cercando di accelerare al massimo le vaccinazioni a Cosenza. E' per questo – ha aggiunto il primo cittadino – che abbiamo dato la sede, le attrezzature ed i mobili all'azienda sanitaria per il centro vaccinale che è già operativo a via degli Stadi (con un parcheggio dedicato molto comodo e con un ingresso anche per le persone disabili) ed è per la stessa ragione che abbiamo chiesto anche di convertire l'Ospedale militare da campo dell'esercito in centro per le vaccinazioni e siamo particolarmente soddisfatti della sua entrata in funzione proprio stamattina. Si spera – ha detto ancora Occhiuto - che le vaccinazioni si possano implementare ancora di più nei prossimi giorni. Adesso, con il commissario dell'Azienda Ospedaliera, abbiamo avuto un incontro per verificare la possibilità di allocare un Drive-In per le vaccinazioni, in modo da incrementarle al massimo a Cosenza per tutti i cittadini, ma anche per quelli dell'area urbana, in modo tale che le persone possano arrivare nell'area individuata in auto e vaccinarsi, restando all'interno. Avrebbero la possibilità di stazionarvi anche subito dopo la somministrazione, per trascorrere il breve periodo previsto per l'osservazione con il supporto dei medici dell'azienda ospedaliera e del personale sanitario. L'area, quella dell'ex parcheggio dei pullman della stazione di Vaglio Lise, si presta molto – ha aggiunto Occhiuto - perché ha delle corsie e ogni postazione dovrebbe essere sistemata in una corsia.

E' un sito che non crea problemi alla circolazione stradale, è a due passi dal campo militare e con tutta la sicurezza del caso, assicurata anche dalla presenza di ambulanze. Credo che sia un'idea buona che il Comune mette a disposizione delle strutture sanitarie che sono sul territorio. Qualsiasi cosa possiamo fare, la facciamo, perché è necessario che i cittadini possano vaccinarsi nel più breve tempo possibile”. Il commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliera Isabella Mastrobuono ha spiegato le ragioni del perché si intende privilegiare la modalità Drive-In. “Ormai – ha detto - sia a livello internazionale che a livello nazionale si va affermando la tendenza ad utilizzare i grandi spazi per portare avanti operazioni di massa, sia per fare i tamponi che per vaccinare il maggior numero possibile di persone. E i cosìddetti drive-in sono sicuramente la sede ideale per fare questo. Ne abbiamo parlato con il Sindaco, stiamo ragionando su alcuni spazi e vedendo se anche questa cosa è possibile a Cosenza. Sarebbe utile non solo per la città, ma anche per l'hinterland. Ci stiamo lavorando. Le vaccinazioni, come hanno detto il Ministro ed il Governo, devono terminare nel più breve tempo possibile, perché questa è una lotta contro il tempo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook