Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cervicati, la minoranza non entra in Municipio e chiama... i carabinieri

Cervicati, la minoranza non entra in Municipio e chiama... i carabinieri

di
Secondo il sindaco dovevano prendere un appuntamento Informato il Prefetto di Cosenza

Per entrare in Municipio hanno dovuto chiamare i carabinieri di San Marco Argentano e la questione è arrivata sul tavolo del Prefetto. È quanto scrivono in una nota i consiglieri di minoranza Ivan Romania e Claudio Caruso che «per adempiere alle loro funzioni istituzionali non hanno avuto l’accesso all’edificio comunale in quanto hanno trovato la porta chiusa». Alla loro richiesta d’ingresso – secondo il racconto dei due – il sindaco si è affacciato dal balcone ed ha invitato gli stessi a prendere un appuntamento in quanto il Comune era chiuso al pubblico poiché essendo in fascia arancione «noi dovevamo attenerci all'orario affisso per il pubblico previa fissazione di appuntamento presso l'ufficio interessato». I due esponenti dell’opposizione, però, hanno fatto notare – anche al Prefetto – che «lo status di consigliere comunale non coincida con quello di "pubblico"». Per questo dopo aver chiamato i carabinieri che hanno “mediato” tra le parti i due sono riusciti a protocollare una richiesta per l'accesso agli atti da remoto al fine d’esercitare le loro funzioni. I due hanno chiesto comunque d’entrare ugualmente, sempre nell'esercizio delle loro funzioni ed a ciò è seguito comunque un diniego. La questione quindi potrebbe non finire qui.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook