Mercoledì, 12 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Cosenza non sa vincere, al Marulla anche il Vicenza esce indenne
SERIE B

Il Cosenza non sa vincere, al Marulla anche il Vicenza esce indenne

di
Cosenza, Cronaca
Gliozzi ha realizzato il gol partita

Cosenza-Vicenza 1-1
Marcatori: 8’ pt Gliozzi, 6’ st Valentini.
Cosenza: Falcone 7, Antzoulas 6 (1’ st Tiritiello 5,5), Ingrosso 6, Legittimo 5, Gerbo 5 (23’ st Corsi 6), Kone 5, Sciaudone 5, Vera 5,5 (16’ st Crecco 6), Bahlouli 5 (16’ st Tremolada 5), Carretta 6,5 (29’ st Trotta 5,5) Gliozzi 7. All.: Occhiuzzi.
Vicenza: Grandi 6, Padella 6,5, Valentini 7, Cappelletti 5,5, Barlocco 5,5 (16’ st Beruatto 6), Zonta 6, Pontisso 6,5 (31’ st Rigoni sv) Cinelli 6, Vandeputte 5,5 (31’ st Nalini sv), Lanzafame 6,5 (31’ st Gori sv), Giacomelli 5 (16’ st Bruscagin 6). All.: Valigi.
Arbitro: Di Martino di Teramo 6.
Note: Ammoniti: Lanzafame, Cappelletti, Cinelli, Gerbo, Sciaudone. Angoli: 4-4. Recupero: 0’; 5’.

COSENZA | Il primo dei tre scontri diretti termina in pareggio. Al “Marulla”, la pattuglia di Occhiuzzi chiude sull’1-1. Una consuetudine per il Cosenza. In riva al Crati, evita la mannaia anche il Vicenza. I rossoblù si fermano troppo presto: segnano all’alba con Gliozzi (8’), servito in area da Carretta, ma poi concedono ai veneti l’opportunità dell’1-1. Sul fallo di Gerbo su Lanzafame in area di rigore, ci mette una pezza Falcone. Il portiere respinge la conclusione di Giacomelli (27’) e mantiene la squadra di Occhiuzzi avanti.
Il Vicenza comunque raggiunge il pari nel secondo tempo. È ancora un calcio d’angolo a costare caro al Cosenza. Valentini svetta di testa e manda sul secondo palo dove l’estremo difensore cosentino non può arrivare (6’). I silani sfiorano il vantaggio con Gliozzi ma Cappelletti salva sulla linea. Lo stesso difensore biancorosso si fa levare poco dopo, quando riceve il secondo giallo in seguito a un fallo su Vera. In superiorità numerica, nessuno tra i silani si assume la responsabilità di provare a decidere la partita. Raggiunta la Reggiana, la sestultima posizione è però distante 7 lunghezze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook