Martedì, 17 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Quattro sculture sull’ultimo tratto dell’isola pedonale di Cosenza
LE OPERE

Quattro sculture sull’ultimo tratto dell’isola pedonale di Cosenza

di
Lavori ultimati: sabato l’inaugurazione

Un tratto tanto breve quanto complicato quello dell’isola pedonale di corso Mazzini tra gli incroci di viale Trieste e corso Umberto. Ma ora siamo forse alla parola fine di un tortuoso percorso visto che sabato pomeriggio alle 17 salvo complicazioni verrà inaugurato alla presenza del sindaco Mario Occhiuto.
Nell’ultimo tratto dell’isola pedonale sono già state infatti collocate altre quattro opere che appartengono al Razionalismo italiano degli anni Venti e che fanno parte delle donazioni al Comune di Cosenza da parte degli eredi del mecenate Bilotti (Roberto Bilotti è collaboratore diretto del sindaco sulla governance culturale del Mab), Fondazioni, ecc.. Sculture donate gratuitamente. Diciassette le ultime arrivate in ordine di tempo. E altre arriveranno da qui a qualche settimana e verranno montate e curate sempre dalla Bretia Restauri. Nell’area tra viale Trieste e corso Umberto sono state posizionate la “Cariatide” di Mario Sironi, “Il dormiente” di Arturo Martini, “Sibilla” di Pericle Fazzini e “Senza titolo” di Umberto Mastroianni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook