Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castrolibero s'accorda con l'Amaco: linea verso Orto Matera potenziata... fino alle 23
TRASPORTI

Castrolibero s'accorda con l'Amaco: linea verso Orto Matera potenziata... fino alle 23

La soddisfazione dell'assessore Serra: “Il prossimo step sarà rifornire adeguatamente altre zone come centro storico e contrada Motta”
amaco, castrolibero, consorzio autolinee, Orto Matera, trasporti, Francesco Serra, Cosenza, Cronaca

Un traguardo che inorgoglisce la giunta castroliberese. In particolar modo l'assessore ai trasporti, Francesco Serra, che è stato il tramite tra il Comune e l'Amaco per potenziare ulteriormente il servizio anche nelle zone periferiche del territorio. «Nel 2017», afferma Serra, «il servizio verso Orto Matera è stato inserito nel piano trasporti e, a distanza di quattro anni, possiamo affermare con soddisfazione che la fascia oraria è stata estesa: prima era possibile usufruirne dalle 7,30 alle 19,30, mentre adesso si arriverà fino alle 23 (per quanto riguarda la linea 18) e fino alle 23,40 per quanto concerne la circolare veloce. Un accordo frutto della sinergia con le realtà che operano nel settore dei trasporti, come l'Amaco e il Consorzio autolinee». In tal modo, Castrolibero acquisisce un valore strategico importante per studenti e lavoratori che potranno muoversi da e verso il comune ai piedi di Cosenza anche in fasce orarie serali e tardo-serali. «Castrolibero», prosegue l'assessore Serra, «in questo modo guadagna appeal anche come territorio da abitare. Chi studia o va al lavoro può usufruire dei mezzi pubblici anche fino a tarda ora: è un risultato importante, ma non ci accontentiamo. Il prossimo step sarà rifornire adeguatamente altre zone come centro storico e contrada Motta».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook