Venerdì, 21 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, non si ferma all'alt dei carabinieri e corre all'impazzata: fermato
CARABINIERI

Corigliano Rossano, non si ferma all'alt dei carabinieri e corre all'impazzata: fermato

Il 33enne dopo aver rischiato di causare incidenti stradali, ha lanciato dal finestrino un involucro contente marijuana
alt, corigliano-rossano, droga, Cosenza, Cronaca
Foto auto carabinieri generica

Attimi di follia quelli vissuti nella serata di venerdì scorso, quando i carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro sono riusciti a fermare, dopo un rocambolesco inseguimento, un 33enne coriglianese, che non si era fermato all’alt imposto dai militari ed era fuggito per le vie dello scalo ausonico. Tutto è iniziato intorno alle ore 20 circa, quando in via Fontanelle una pattuglia della Stazione di Corigliano Calabro ha incrociato una Alfa Romeo 147 che correva a velocità folle. Per tale motivo i carabinieri hanno azionato immediatamente i dispositivi luminosi e sonori della gazzella, ma per tutta risposta il guidatore del veicolo, anziché fermarsi, ha accelerato ulteriormente, iniziando ad effettuare sorpassi azzardati, non rispettando la segnaletica stradale e rischiando diverse volte di causare dei sinistri stradali con altre autovetture. Durante il folle inseguimento, il fuggitivo, arrivato all’altezza della rotonda di Walt Disney, decelerava e credendo di non essere visto, si è sbarazzato di un involucro, lanciandolo dal finestrino.

Le verifiche sul guidatore

Il guidatore, un 33enne del posto già noto alle forze dell'ordine, è stato subito immobilizzato, poco prima di iniziare una minuziosa perquisizione personale e veicolare, terminata senza trovare ulteriori tracce di sostanza stupefacente. L’involucro recuperato, invece, sottoposto ad esami qualitativi e quantitativi, conteneva 5 grammi di marijuana pronte per la vendita e quindi sottoposte a sequestro penale. I militari, avendo trovato in auto delle bottiglie di alcolici aperte, hanno sottoposto il guidatore all'acol-test, risultato negativo. È stato comunque denunciato alla Procuradi Castrovillari e rischia, se condannato, fino ad 1 anno di carcere, mentre gli è stataa ritirata la patente di guida e il veicolo stato sequestrato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook