Domenica, 19 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano Rossano, auto in fiamme nel cuore di Schiavonea
A SCHIAVONEA

Corigliano Rossano, auto in fiamme nel cuore di Schiavonea

di
Idranti e buona volontà per spegnere l’ennesimo inferno hanno tenuti impegnati i vigili fin dal tardo pomeriggio di oggi

Le fiamme tornano ad illuminare le serate coriglianesi. Un’altra auto è andata completamente distrutta a causa di un rogo la cui matrice dolosa sembra esserne stata la causa. È successo nella popolosa frazione di Schiavonea, borgo marinaro di Corigliano. Via Riccione, uno dei tanti stretti vicoli della frazione marina, stavolta è stato il teatro dell’ultimo rogo, che ormai da troppo tempo tiene sul chi va là vigili del fuoco e carabinieri. Il mezzo roso dalle fiamme è un’auto di grossa cilindrata, una Land Rover, di proprietà di un noto avvocato del posto, ridotta ad un ammasso di lamiere contorte dal calore sprigionato dal fuoco. Un boato, che è rimbombato tra le pareti delle abitazioni che contengono la via. Poi le alte lingue di fuoco che hanno spaventato anche per la vicinanza di balconi ed usci. Immediata la richiesta di intervento giunta alla caserma dei pompieri del distaccamento cittadino, che ormai avvezzi a questi episodi, si sono portati sul posto. Idranti e buona volontà per spegnere quell’ennesimo inferno, li hanno tenuti impegnati fin dal tardo pomeriggio di oggi, quando il rogo si è sviluppato, alla sera. Il mezzo era parcheggiato sotto lo studio legale del professionista, persona stimata e ben nota in città. Molti i curiosi che si sono portati sul posto, in una frazione dove i residenti, per natura, sono molto attenti a quel che succede. Ma stavolta sembra non abbiano notato nulla. Indagini sull’episodio sono state avviate dai carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro, diretta dal capitano Calascibetta. Da una ricognizione non sarebbero state trovate chiari indizi di dolosità, ma a compromettere la possibilità di chiare tracce di un possibile innesco sono state proprio le fiamme che del mezzo hanno lasciato solo la carcassa. Seppur l’alto numero di incendi, che da oltre un anno sta interessando l’area comunale è già un segno tangibile che dietro a questi episodi vi sia una regia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook