Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Uccise il vicino di casa a Fuscaldo. Il pm chiede l’ergastolo
L'UDIENZA

Uccise il vicino di casa a Fuscaldo. Il pm chiede l’ergastolo

di
L’omicidio avvenne nel luglio del 2019. Sul banco degli imputati Geppino Ramundo
fuscaldo, omidicio ramundo, Geppino Ramundo, Giuseppe Ramundo, Cosenza, Cronaca
Il luogo dove avvenne l'omicidio di Giuseppe Ramundo a Fuscaldo

«Condannare Geppino Ramundo all’ergastolo». Lo ha chiesto il pubblico ministero Teresa Grieco della Procura di Paola al termine della requisitoria del processo, che si sta svolgendo in Corte di Assise a Cosenza. Il 62enne di Fuscaldo è accusato di aver ammazzato, nel luglio del 2019 , il vicino di casa Giuseppe Ramundo. Da quanto è emerso anche in dibattimento tra la vittima, promotore finanziario di 53 anni, e l’imputato, ex bidello, da anni i rapporti erano molto tesi e incrinati per motivi legati a terreni confinanti. Il pubblico ministero, nel corso della sua requisitoria, ha ricostruito quanto accaduto a fine luglio di quasi due anni fa. Infatti, quel giorno i carabinieri della stazione di Fuscaldo intervennero subito dopo le 8 di mattina quando tra i due scoppiò una violenta discussione per un tubo di acqua che doveva passare nei loro terreni. Ma quel diverbio degenerò e finì nel sangue.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook