Giovedì, 20 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castrovillari, anziana colta da malore salvata dall'intervento dei vigili del fuoco
L'INTERVENTO

Castrovillari, anziana colta da malore salvata dall'intervento dei vigili del fuoco

di

Anziana salvata dai Vigili del Fuoco. È una bella storia quella scritta ieri pomeriggio dai vigili del fuoco del Distaccamento di Castrovillari, ma anche e soprattutto dai vicini di casa di un'anziana colta da malore e, probabilmente, in un momento di estrema fragilità. Ieri pomeriggio, infatti, i pompieri si sono fiondati presso una palazzina sita in via dei Gigli. L'allarme era abbastanza circostanziato: l'anziana non rispondeva alle telefonate dei vicini e, per essere rimasta chiusa in casa, i Vigili del Fuoco hanno dovuto scavalcare la recinzione della palazzina, quindi salire due piani con una scaletta fatta proprio per il pronto intervento. L'operazione è stata facile: il balcone era aperto e i soccorritori hanno avuto la piena possibilità di procedere celermente con l'intervento salva vita. Tutto è durato pochissimi minuti: la poveretta è stata trovata riversa sul pavimento della cucina. Era semicosciente. I vigili del fuoco l'hanno aiutata a riprendersi, e questo non prima di averla sistemata in un luogo comodo. È seguito l'arrivo dell'ambulanza del 118. I sanitari dell'ospedale Ferrari hanno chiaramente preso in carico l'anziana con l'obiettivo di sottoporla ai controlli del caso. Per fortuna non è stata riscontrata alcuna frattura. È seguito, poi, un ulteriore verifica delle condizioni generali della poveretta. Il quadro clinico sarà abbondantemente approfondito nelle prossime ore. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco e ai sanitari del 118, anche i militari dell'aliquota radiomobile presso la Compagnia di Castrovillari. I Carabinieri, in particolare, sono intervenuti per portare il necessario soccorso, ma anche e soprattutto per regolare il traffico veicolare durante tutte le fasi del soccorso a persona in difficoltà. L'emergenza è rientrata intorno alle 18.30, vale a dire nel momento in cui i Vigili del fuoco hanno chiuso i termini di un soccorso estremamente rapido che ha permesso, per la sua complessità, di mettere al sicuro l'ennesima vita umana in tempo di pandemia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook