Lunedì, 10 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, estorsione da 500 euro per un appartamento. Tre arresti
IL RICATTO

Cosenza, estorsione da 500 euro per un appartamento. Tre arresti

Una estorsione. Compiuta per spillare 500 euro a un professionista titolare di un appartamento nell’area urbana cosentina. Al centro della vicenda una donna, Maria Aloe, 47 anni, locataria dell’immobile che, per lasciare lo stabile e restituire le chiavi del portone d’ingresso, pretendeva la dazione della somma di denaro. E per indurre il professionista a cedere al ricatto s’è fatta spalleggiare nella singolare “trattativa” da Mario Perri, 55 anni, e Francesco Longobucco, 45, entrambi cosentini.

Il professionista minacciato ha fatto finta di cedere alla richiesta denunciando invece tutto alla polizia. Oggi pomeriggio, alla prevista consegna del denaro, si sono presentati i poliziotti guidati dal capo della Mobile, Fabio Catalano, che hanno ammanettato la donna e i due “complici. Perri è finito in carcere, la Aloe e Longobucco agli arresti domiciliari. La direzione delle indagini è stata assunta dal pm Antonio Tridico della procura bruzia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook