Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rossano, cucciolo chiuso in una scatola con un filo al collo. Salvato da due runner
CONTRADA GALDERATE

Rossano, cucciolo chiuso in una scatola con un filo al collo. Salvato da due runner

di

Cani maltrattati. Scene di disumana inciviltà. Quella più emblematica riguarda l’abbandono di un cucciolo di qualche mese gettato via, letteralmente. Il povero animale era chiuso in una scatola di cartone e aveva al collo un filo di nailon stretto, molto probabilmente usato per tenerlo legato alla vicina rete per impedirgli di fuggire.

Lo scatolo era gettato all’interno di un uliveto in contrada Galderate nell’area urbana di Rossano, lungo la strada che dalla statale 106. Ad accorgersi di quel povero animale, ridotto pelle ossa ricoperto di ferite e mosche sono stati due ragazzi che stavano facendo jogging. Gli strazianti lamenti del cucciolo hanno attirato la loro attenzione. Il cucciolo è stato salvato e una formale denuncia è stata sporta alle forze dell’ordine

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook