Domenica, 20 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Corigliano, il “Compagna” è allo stremo. Intervengano le istituzioni
SANITÀ

Corigliano, il “Compagna” è allo stremo. Intervengano le istituzioni

di
L’organico dei medici è ridotto al lumicino
carenza medici, corigliano, ospedale Compagna, Cosenza, Cronaca
L'ospedale "Compagna" di Corigliano

Al Compagna niente ricoveri e i reparti hanno funzioni di semplici ambulatori, con le limitazioni conseguenti all’attuale emergenza sanitaria a causa della pandemia. «Situazione surreale al pronto soccorso dell'ospedale di Corigliano, in queste ore sono decine le persone in fila per farsi visitare, con diversi pazienti provenienti da Rossano, poiché, essendo l'ospedale di Rossano polo covid, si è pensato di trasferire i pazienti Rossanesi al pronto soccorso di Corigliano». Sul carico di lavoro che nelle ultime settimane si riversa sul presidio ospedaliero del Guido Compagna di Corigliano arriva la denuncia del Movimento del Territorio con Pasqualina Straface. «Purtroppo – dichiara con fervore l’ex sindaco di Corigliano – una cattiva organizzazione nonché il numero ridotto di medici all'interno del pronto soccorso di Corigliano, creano una situazione surreale nei pressi dello stesso». Al momento sono appena tre i medici in servizio nel pronto soccorso coriglianese, i quali devono dividersi i tre turni nelle 24 ore totali. Molti di loro da anni non possono concedersi di godere delle meritate ferie, per evitare che la loro assenza determini la chiusura del punto di prima emergenza. Ma il paradosso investe tutti i reparti, presso i quali, fatto salvo per i cosiddetti codici rossi, sono sospesi i ricoveri.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook