Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sila, deteneva carabina ad aria compressa nel Parco: denunciato uomo di Rovito
CARABINIERI

Sila, deteneva carabina ad aria compressa nel Parco: denunciato uomo di Rovito

I militari della Stazione Carabinieri Parco di Cava di Melis dipendenti dal Raggruppamento Carabinieri Parchi Reparto P.N. “Sila” di Cosenza durante un servizio di controllo del territorio hanno, nei giorni scorsi, denunciato un uomo di Rovito per introduzione di una carabina ad aria compressa e relativo munizionamento all’interno dell’area protetta silana.

In particolare i militari hanno sorpreso l’uomo, nel comune di Casali del Manco (cs) nelle immediate vicinanze dell’area ZSC (zona speciale di conservazione) denominata palude di Ariamacina ricadente in zona 1 del Parco Nazionale della Sila, nel mentre deteneva una carabina ad aria compressa. Questa, ai sensi del regolamento di trasporto delle armi dell’Ente Parco Nazionale della Sila è definita oggetto assimilata alle armi e pertanto lo stesso ne vieta l’introduzione, il trasporto e l’esportazione nel territorio del Parco, salvo che con specifiche autorizzazioni rilasciate dallo stesso Ente Parco, di cui l’indagato ne era sprovvisto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook