Sabato, 19 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Terme Luigiane, la Regione dà altre 48 ore ai due sindaci
LA VERTENZA

Terme Luigiane, la Regione dà altre 48 ore ai due sindaci

Ieri nuovo blitz dei lavoratori nella sede della Giunta regionale a Catanzaro
Terme Luigiane vertenza, gerardo calabria, Cosenza, Cronaca
I lavoratori delle Terme Luigiane davanti alla sede della Regione Calabria a Catanzaro

Nuovo presidio dei lavoratori delle Terme Luigiane presso la Cittadella regionale. A Catanzaro le maestranze insieme al segretario provinciale della Cisl, Gerardo Calabria, si sono recate per incontrare il presidente facente funzione. I lavoratori considerata l’assenza di Spirlì sono stati contattati dal consigliere regionale Pietro Molinaro. In definitiva sono stati dati ai sindaci di Guardia Piemontese e Acquappesa altre 48 ore. Termine che dovrebbe questa volta essere perentorio per far pervenire una risposta a riguardo della bozza di accordo discussa in Regione tra le parti lo scorso 26 maggio, e il giorno stesso inviata ai due Comuni. I lavoratori restano in stato di agitazione. E giovedì mattina si presenteranno assieme a Calabria in Regione pronti a manifestare nel caso in cui non ci saranno risposte.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook